domenica 10 novembre 2013

ROMPICAPO IN QUATTRO GIORNATE

Rompicapo in quattro giornate, Isaac Asimov, Oscar Mondadori, p. 278




Se siete abituati ad identificare Isaac Asimov solo con i viaggi interstellari del "Ciclo delle Fondazioni" o con la fantascienza di "Io, Robot" vi siete persi la sua immensa abilità nello scrivere libri gialli. Non solo sono molto affascinanti, grazie anche alle immense doti logiche e conoscenze dell’autore, ma anche ironici e divertenti. Asimov è fantasioso e capace di incollarti alle pagine del libro come pochi altri scrittori sanno fare. In questo caso mi soffermo su un volume in particolare: Rompicapo in quattro giornate. La storia è ambienta in una fiera del libro e Asimov, che interpreta se stesso, è anche lui un personaggio rocambolesco della storia. Tutto ha inizio con un pacchetto misterioso e intrighi e gelosie tra scrittori, alberghi di lusso e storie d’amore. Insomma non manca proprio nulla. Caratteristica del libro: divertimento e suspense.